Consulenza

ReduFuse e coltivare i pomodori

Theo van Noord e Johan Vroedsteijn, produttori di pomodori ciliegini “Esigenze produttive vigorose ReduFuse”


Il coltivatore olandese di pomodori T.W. van Noord fa qualsiasi sforzo per avere colture vigorose ed efficienti in termini di energia. Il vivaio sta lavorando secondo una nuova strategia in crescita da due anni e sta risparmiando almeno il 10 per cento di gas naturale. “Affinché tale strategia funzioni, ReduFuse è essenziale in estate”, affermano Theo van Noord e Johan Vroedsteijn. “Grazie alla luce diffusa, la coltura resta forte per tutta l'estate.”



"Vogliamo raccogliere un buon prodotto fino a Natale. Per raggiungere questo obiettivo la coltura deve svilupparsi per tutta l'estate e questo è possibile quando utilizziamo ReduFuse”, afferma Theo van Noord, proprietario del moderno vivaio per pomodori olandese sito nel sud dei Paesi Bassi. Il vivaio include 14 ettari di pomodorini ciliegini distribuiti su tre sedi. In una delle tre serre è installata l’illuminazione di assimilazione.

Van Noord: “L'energia è una spesa importante e quindi siamo costantemente alla ricerca di modi per risparmiare energia nelle nostre serre esistenti. Insieme al nostro consulente per le colture abbiamo sviluppato una nuova strategia di coltivazione. Ora abbiamo due anni di esperienza e posso dire che questa strategia funziona per il nostro tipo di pomodorini ciliegini. È improbabile che funzioni per pomodori di dimensioni maggiori.”

Gas pressoché a zero in estate

Lo scopo di T.W. van Noord è quello di iniziare l'estate con una forte coltura generativa e successivamente mantenere una strategia di coltivazione costante fino a settembre. Il responsabile della coltura, Johan Vroedsteijn, sostiene: “Dal momento in cui iniziamo a gennaio, facciamo tutto il possibile per mantenere il raccolto in equilibrio. Cominciamo con piante relativamente grandi e le facciamo crescere a ritmo sostenuto nel corso delle primissime settimane. Entro fine aprile abbiamo una coltura forte con moltissimi frutti. Applichiamo ReduFuse al tetto della serra all'inizio di maggio. La coltura è molto forte, con un alto carico di raccolto. Dalla settimana 25 fino alla fine della settimana 35 usiamo una quantità minima di energia e CO2 nella serra. Tutto questo viene combinato con molta ventilazione. In questo modo, la coltura riesce molto bene durante l'estate e rimane sufficientemente generativa. Siamo in grado di mantenere la raccolta fino alla fine di settembre, senza alcun problema.”

Nel 2012 questa strategia è stata combinata con l’uso di ReduFuse e testata presso il vivaio a Tinte. Van Noord: “Abbiamo trattato la maggior parte della serra con ReduFuse. Abbiamo lasciato un angolo pari a 0,4 ettari non trattato al fine di effettuare un confronto. Insieme a dei consulenti olandesi indipendenti, DLV Plant e Mardenkro, abbiamo misurato la distribuzione della temperatura, la fotosintesi e la quantità di luce PAR disponibile nella coltura in entrambe le aree della serra. Questa analisi ha dimostrato che, sotto il tetto dove era stato distribuito il prodotto, la temperatura nell'impianto a livello generale è stata più uniforme, le foglie sul fondo della coltura hanno assimilato di più e la luce è penetrata più in profondità nella coltura. Come risultato abbiamo lasciato foglie supplementari sulle piante durante l'estate.”

Qualità e uniformità

Anche la produzione per m2 è stata registrata. Il raccolto di pomodori nella serra con ReduFuse ha presentato 1 kg/m2 in più rispetto alla serra non trattata. Questo incremento nella produzione si è registrato principalmente in autunno. Questo risultato ha portato i coltivatori a trattare l’intero vivaio con ReduFuse nel 2013.

“Abbiamo applicato il rivestimento relativamente tardi, non prima della settimana 22 e lo abbiamo rimosso nella settimana 37”, spiega Vroedsteijn. “Si tratta di un periodo relativamente breve. Il Brioso è una varietà che presenta di per sè una coltura vegetativa forte e durante questo periodo investiamo principalmente in qualità e forza. Abbiamo iniziato ad irrigare mezzora dopo. Non abbiamo utilizzato pressoché alcun riscaldamento e abbiamo dosato una quantità molto dirotta di CO2. Questo non porta al numero massimo di frutti ma ci consente di beneficiare dell’omogeneità e di un ambiente forte. Inoltre, la coltura è meno suscettibile alle malattie. Nel mese di settembre abbiamo avuto una grande coltura che ha continuato a produrre bene fino alla fine”.

Essenziale

“Questo metodo di crescita non sarebbe possibile senza ReduFuse perché la coltura è troppo generativa in primavera”, aggiunge Van Noord. “Sono molto contento di questo prodotto. Sono entusiasta che ReduFuse sarà disponibile, questa stagione, con una forma migliorata che ne consentirà una più facile rimozione. Mardenkro pensa insieme ai coltivatori e questo è molto costruttivo. Negli ultimi due anni abbiamo investito in una nuova strategia e ReduFuse è una parte essenziale di questo progetto.”

Vudi saperne di più?

Pubblichiamo informazione dettagliate inglese, tedesco e olandese per i coltivatori e i consulenti per fornirvi approfondimenti sul clima e la regolazione della luce con i nostri prodotti.

È possibile specificare gli articoli che si desidera ricevere. È sempre possibile annullare la sottoscrizione.

ReduSystems® è un marchio di Mardenkro B.V. Copyright © Mardenkro B.V.